L’apposizione di un vincolo sull’assicurazione viene fatta normalmente se richiesto dalla banca che concede un mutuo con ipoteca sull’immobile.

Spesso la banca propone una propria assicurazione sulla quale iscrivere il vincolo che garantisce alla banca il recupero dell’importo del mutuo nel caso in cui l’immobile sia distrutto da un incendio e non venga ricostruito.

C’è anche la possibilità di risparmiare il costo di una nuova assicurazione privata e di apporre il vincolo sulla propria quota millesimale dell’assicurazione del condominio.

A questo scopo, se ne avete bisogno, potete utilizzare questo modulo di richiesta.

Sono il *
Esempio: viale Roma 123, 38100 Trento (TN)

Dubbi su come inserire i dati? Clicca qui

Dubbi su come inserire i dati? Clicca qui

Dati condominio

Esempio: viale Roma 123, 38100 Trento (TN)
(Solo se compravendita) In caso di più proprietari, separare i nomi con una virgola

Dati bancari per vincolo su assicurazione

Note

  • il proprietario può iscrivere un vincolo nell'assicurazione condominiale a carico delle proprie proprietà. Nel caso la richiesta pervenga dal futuro proprietario, il proprietario attuale dovrà autorizzarla. Dopo l'invio di questa richiesta, riceverete tramite email un modulo da compilare con i dati catastali dell'immobile, i dati della banca e la scadenza del mutuo.
  • l'apposizione del vincolo richiede dei tempi tecnici ed è normalmente completata in un paio di settimane, in caso di urgenza, dopo aver inviato la richiesta telefonate presso i nostri uffici per comunicare i tempi e la natura dell'urgenza, per concordare insieme le modalità idonee per lo svolgimento della pratica. L'urgenza richiede degli spostamenti i cui costi saranno addebitati al richiedente.
Il form è stato inviato correttamente
Errore nell'invio, si prega di riprovare.